Superstizioni e scaramanzie da matrimonio

  • Share
  • Share

Superstizioni e scaramanzie da matrimonioLa tradizione popolare ci ha tramandato molte superstizioni tramite proverbi, filastrocche e detti sul matrimonio L”astrologia dà un’altra versione e la praticità mette pone i suoi limiti.

I GIORNI DELLA SETTIMANA
Una credenza stabilisce che il Lunedì sia il giorno che porta buona salute, in quanto dedicato alla Luna, astro e dea delle spose.
Il Martedì è giorno di ricchezza sicura (contraddicendo il detto popolare che “di Venere e di Marte non si sposa e non si parte”), il Mercoledì è un giorno molto propizio, e il Giovedì porterà alla sposa dei dispiaceri.
Per i cristiani il Venerdì è giorno di digiuno e penitenza, e non adatto a momenti conviviali , mentre per altri, è molto adatto perché è  il giorno dedicato a Venere, dea dell’amore.
Il Sabato è il giorno più quotato  per celebrare il matrimonio per motivi pratici, ma è considerato dalla superstizione popolare il giorno più sfortunato per le nozze.
Nel passato, i matrimoni si celebravano soprattutto di Domenica, oggi invece i sacerdoti preferiscono dedicarla interamente alla Messa dei fedeli , e, per celebrazioni con rito civile, i sindaci o funzionari comunali non sono disponibili.

I MESI
Gennaio è un mese che porta affetto, gentilezza e fedeltà, febbraio è il mese degli amori, ideale per prendere la decisione; marzo “pazzerello” riserva sia gioia sia pene, mentre aprile porta solo la gioia; maggio non va scelto in nessun caso, giugno è il mese di Giunone, dea protettrice dell’amore e delle nozze, inoltre porterà agli sposi la fortuna di viaggiare molto; luglio darà fatiche e lavoro per guadagnare; agosto assicurerà una vita piena di cambiamenti; settembre riempirà gli sposi di allegria e ricchezze; ottobre porterà moltissimo amore ma un po’ meno denaro; novembre darà felicità e dicembre  assicurerà alla nuova coppia amore eterno.

Non è indicato sposarsi, inoltre, nel giorno del compleanno di nessuno dei due sposi; a meno che  entrambi gli sposi siano nati nello stesso giorno: sarebbe in assoluto il miglior giorno.
Infine, mai celebrare il matrimonio dopo il  tramonto.

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>